Locarno 70 comincia dall’Italia: in Piazza Grande il nuovo film di Francesca Comencini

locarno - comencini

Il Festival di Locarno si prepara all’edizione del 70°, in programma dal 2 al 12 agosto, e comincia anticipando le scelte sul cinema italiano, rappresentato in tutte le sezioni. In Piazza Grande, nella quale negli recenti i film tricolori non sono stati molto presenti, sarà proiettato domenica 6 agosto “Amori che non sanno stare al mondo” di Francesca Comencini, trasposizione dell’omonimo libro della regista, una commedia che “guarda con ironia tagliente e grande lucidità al modo in cui le donne affrontano la fine di una storia d’amore”. Il concorso Cineasti del presente ospiterà “Easy”, opera prima di Andrea Magnani con Nicola Nocella. Dopo apprezzati documentari e cortometraggi, tra cui “Basta guardarmi” (2006), selezionato al Montréal World Film Festival e al Giffoni Film Festival. È la storia di Isidoro, da tutti conosciuto come Easy, un uomo solo, con molti chili di troppo e depresso. La sua carriera di pilota di go-kart è stata interrotta quando ha iniziato a prendere peso, tanto da non riuscire più a entrare nell’abitacolo. È tornato a vivere con la madre e passa le giornate davanti alla televisione mangiando cibo dietetico. Un giorno Filo, il fratello brillante e di successo, si presenta con un lavoro per lui, un lavoretto semplice, tanto per uscire di casa e rimettersi finalmente al volante: deve portare una bara dall’Italia a un piccolo villaggio dei Carpazi, in Ucraina. Ma un viaggio in una terra sconosciuta può rivelarsi molto più complicato del previsto.
Il confermato Prefestival presenterà in Piazza Grande, il 31 luglio, il nuovo film per la tv di Marco Tullio Giordana, Pardo d’oro nel 1980 con il suo esordio “Maledetti vi amerò”, dal titolo “Due soldati”, ambientato in un piccolo centro vicino a Napoli, spaccato in due tra delinquenza e il desiderio di una vita normale.
Altro autore che torna a Locarno è Daniele Gaglianone, dopo “Rata nece biti! (2008) e “Pietro” (2010). Quest’anno porterà fuori concorso il cortometraggio “Granma”, in co-regia con Alfie Nze, una storia di migranti, partendo da un viaggio nel cuore della Nigeria.
Informazioni e aggiornamenti www.pardo.ch, prevendita biglietti Piazza Grande www.pardo.ch/tickets
Nicola Falcinella

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>