FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO DI SIVIGLIA

Festival_de_Sevilla_marca_PNG-03

FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO DI SIVIGLIA 2019

Il SEFF è un progetto dell’Istituto di Cultura e Arti di Siviglia (ICAS) con il supporto dell’Istituto di Cinematografia e delle Arti Audiovisive, così come altri collaboratori.

L’evento, giunto alla sedicesima edizione è sempre più un punto di incontro, un crocevia dedicato al cinema europeo contemporaneo, con programmi e spazi dedicati alle opere e ai loro autori ma anche agli addetti ai lavori, e momenti dedicati a focus sulla produzione, la promozione e lo stato del cinema contemporaneo nella sua complessità.

Il cartellone si concentra su sezioni diversificate e dedicate a lungometraggi, cortometraggi, film di saggistica, progetti speciali, omaggi,  retrospettive, progetti didattici.

Nella selezione ufficiale sono stati selezionati  ben quattro film italiani:”Il Traditore” di Marco Bellocchio, “La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia” di Lorenzo Mattotti, “Martin Eden” di Pietro Marcello e “Tommaso” di Abel Ferrara. Ma la partecipazione nazionale non si ferma qui,  nella sezione Las Nuevas Olas sarà presentato infatti “Maternal (Hogar)” di Maura Delpero; mentre sono tre i documentari inseriti nella sezione Las Nuevas Olas No Ficción: “Camorra” di Francesco Patierno, “I Diari di Angela – Noi Due Cineasti. Capitolo Secondo” di Yervant Gianikian ed Angela Ricci Lucchi e “La Mafia non è più quella di una Volta” di Franco Maresco.

Durante la manifestazione saranno annunciate, anche, le nomination della trentaduesima edizione degli EFA – European Film Awards, che sarà assegnati dall’European Film Academy a Berlino (Germania) il 7 dicembre 2019.

 

 

 

Tutte le info sul programma: festivalcinesevilla.eu

 

Veronica Maffizzoli

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>